Teglia in ferro blu: ecco come bruciarla correttamente

teglia in ferro blu

La teglia in ferro blu è un elemento essenziale se si vuole ottenere una pizza croccante cotta nel migliore dei modi. La sua capacità di distribuire il calore, la resistenza e la versatilità la rendono un must-have in cucina.

Se stai cercando una guida per capire come fare ad usare la tua nuova teglia in ferro blu, sei nel posto giusto!

In questo articolo vedremo nel dettaglio:

  • Com’è fatta una teglia in ferro blu;
  • Come bruciare una teglia in ferro blu correttamente;
  • Tutti i benefici e i vantaggi.

Com’è fatta una teglia in ferro blu?

pizza in teglia ferro blu

Questo tipo di teglia è realizzata con lamiera grezza, un materiale metallico. Per essere impiegata, la lamiera grezza deve subire alcune lavorazioni come: il taglio, la piegatura, la saldatura, la sabbiatura e la finitura.

L’iridescenza “blu” nella sua denominazione, si riferisce alla patina di ossido che si sviluppa sulla superficie. Questa, funge da antiossidante contro la ruggine: essendo già ossidato non può ossidarsi ulteriormente. La cottura della pizza non sarà più un problema grazie alla superficie antiaderente.

Questo tipo di teglia la puoi trovare facilmente in commercio in diverse forme: tonda, quadrata e rettangolare.

Come bruciare correttamente una teglia

Dopo aver visto com’è fatta una teglia in ferro blu, è il momento di capire come bruciare correttamente una teglia in ferro blu. Se vuoi creare una patina antiaderente e duratura sulla superficie della teglia ecco cosa devi fare.

Attenzione! Ti consiglio di aprire tutte le finestre e accendere la cappa aspirante perché durante la bruciatura della teglia si creano fumi e odori.

Il procedimento

  1. Prendi la tua teglia in ferro blu nuova e rimuovi eventuali residui di produzione o oli protettivi. Usa del sapone per piatti per sgrassare, risciacqua bene e poi asciuga con della carta assorbente.
  2. Per assicurarti di averla asciugata completamente, posiziona la teglia nel forno precedentemente impostato a 300° per 5 minuti.
  3. Con l’aiuto di una presina, rimuovi la teglia in ferro blu e lasciala raffreddare per maneggiarla successivamente. Procedi versando una quantità di olio di semi adeguata nella parte centrale.
  4. Usa un pennello o un panno di carta per stendere l’olio su tutta la superficie interna ed esterna della teglia. Assicurati di non dimenticare tutti i lati e gli angoli. La teglia deve apparire lucida ma non deve gocciolare.
  5. A questo punto rimetti la teglia in ferro blu a bruciare nel forno per la seconda volta alla stessa temperatura. Mettila con il lato interno rivolto verso il basso. Lascia la teglia nel forno per un periodo di tempo variabile, di solito tra 30 minuti e un’ora. Durante questo processo, l’olio si polimerizzerà e formerà la famosa patina antiaderente di cui abbiamo parlato.
  6. Infine, spegni il forno e lasciala raffreddare per tutto il tempo necessario. Questo permette al processo di bruciatura della teglia di completarsi lentamente.

In generale, più volte si esegue questo ciclo, migliore sarà la patina. Puoi farlo fino a quando la teglia non ha una finitura uniforme e antiaderente che migliorerà con l’uso continuo. Ricorda di mantenerla pulita dopo ogni utilizzo e di asciugarla accuratamente per evitare la formazione di ruggine.

La teglia in ferro blu e i suoi vantaggi

pizza nel padellino in ferro

Mantenere una teglia in ferro blu è relativamente semplice, ma richiede attenzione. Dopo ogni utilizzo, è importante pulirla in modo meticoloso per mantenere la patina. Dopo la pulizia, è fondamentale asciugare bene la teglia e applicare un sottile strato di olio per proteggerla dalla ruggine.

Un altro grande vantaggio è la capacità di distribuire il calore in modo uniforme su tutta la superficie. Ciò garantisce una cottura perfetta per tutto il tempo necessario.

Proprio grazie alla bruciatura e quindi alla famosa patina che si forma, la pizza non si attacca alla teglia. rendendo più facile la sua rimozione.

Possiamo definire la teglia in ferro blu un investimento a lungo termine, poiché può durare per molti anni se ben curata.

Condividi su:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Seguici su:

Ti abbiamo incuriosito?

Contattaci per ricevere una consulenza specialistica, partnerships, collaborazioni o semplici curiosità.

Contenuti

Novità

Articoli Suggeriti

Prenota qui il tuo Consulente Pizzaiolo!

Benvenuto nel modulo di prenotazione, seleziona il giorno e poi l’orario più comodo.

Il pagamento verrà corrisposto dopo l’erogazione del servizio.

IN REGALO

la Guida sul Lievito Madre!
59
  • Assistenza personalizzata;
  • Supporto one to one;​
  • Zero spese di spostamento;
  • Risparmio di tempo e denaro;​
  • Scegli tu l’orario e il giorno.
Popolare

Benvenuto nel modulo di prenotazione, seleziona il giorno e poi l’orario più comodo.

ECCO UN REGALO
PER TE!

Compila il form per ricevere subito la guida sul Lievito Madre!