Pizza ai cereali: la riscoperta dei grani antichi

grani antichi impasto

La pizza ai cereali è il giusto compromesso tra tradizione e cultura moderna. La riscoperta dei grani antichi, nei giorni nostri, hanno permesso di affinare le tecniche di sviluppo e godere della massima resa da ogni piantina.

La pizza con la farina di segale, in cui vi elencavamo i consigli per realizzarla al meglio, è una variante simile. La vera differenza sta nel mix di farine creato appositamente per il tuo impasto. I cereali rappresentano la fonte di carboidrati per eccellenza della nostra dieta mediterranea.

La lavorazione della farina, è molto determinante sul risultato finale. Più viene raffinata e privata della crusca (la parte esterna del chicco di grano) e minore sarà il suo valore nutrizionale.

In questo articolo ti spiego esattamente come si fa una vera pizza ai cereali, alla scoperta dei grani antichi italiani.

Cosa sono i grani antichi?

I grani antichi sono quei cereali che venivano coltivati nella seconda metà del Novecento, ovvero prima che avvenisse la cosiddetta “Rivoluzione Verde”.

Infatti, in precedenza, ogni regione italiana era caratterizzata da numerosi frumenti antichi che si sono adattati alle condizioni climatiche e al territorio.

I grani antichi sono quelli che mantengono le medesime proprietà di un tempo e si differenziano da quelli attuali per esempio dalle condizioni climatiche.

cereali antichi

Al giorno d’oggi, vengono coltivate alcune tipologie di grani antichi particolari. Per rispondere alle diverse esigenze del mercato, si prediligono farine che permettono di fare una pizza 5 ore di lievitazione.

I grani antichi invece, non subiscono nessuna variazione, conservano le loro più importanti proprietà come in origine. Le uniche modifiche che sono ammesse sono quelle che avvengono spontaneamente in natura, tra varie specie di frumento.

In Sicilia si contano più di 50 varietà di grani duri antichi, tra cui il Perciasacchi dal quale si ricava una farina ricca di elementi nutritivi. La farina Perciasacchi non è l’unico grano antico siciliano, troviamo anche il Timilia, il Maiorca e il Russello.

Chi decide di impiegare ancora oggi gli antichi grani sta tutelando il nostro patrimonio non solo storico, ma anche culturale, rispettando al tempo stesso la biodiversità.

Le caratteristiche della pizza ai cereali

Oggi, si cerca di tutelare i grani antichi, impiegandoli anche nella realizzazione della pizza ai cereali, della pasta e altri prodotti da forno, come ad esempio il pane e i biscotti.

In particolare, la pizza ai cereali conserva le proprietà tipiche degli elementi da cui è composta, riuscendo così a ottenere un prodotto unico nel suo genere.

pizza 5 cereali ricetta

Ad esempio, i cereali maggiormente utilizzati all’interno dei mix per la pizza sono: farina di segale, farina d’orzo, farina di farro, farina di avena e mais. Tutti questi elementi, conferiscono all’impasto il giusto apporto di vitamine e i sali minerali.

Inoltre ciò che caratterizza principalmente la pizza ai cereali è l’ingente quantità di fibre rispetto alla classica farina 0 e 00. Queste infatti migliorano la digestione, rendendo il pasto più leggero e facilmente digeribile.

Il profumo di questa pizza, ricorda molto la pizza con la farina integrale.

Perché realizzare la pizza ai cereali con i grani antichi?

Occorre mettere in risalto anche i principali benefici della pizza ai cereali realizzata appunto con i grani antichi.

Solitamente, per questa tipologia di prodotto, i molini si affidano alla macinatura a pietra. Grazie a questo processo, la farina ha un basso valore di umidità. Questa peculiarità permette di preparare impasti più idratati, come la pizza all’80% idratazione.

I mix ai cereali per pizza, contengono un basso apporto di glutine, dunque sono più digeribili anche per chi è sensibile al glutine. Ovviamente non sono adatti a realizzare una pizza senza glutine.

Prova almeno una volta anche tu a fare la tua versione di pizza ai cereali, scegliendo le dosi migliori e affidandoti alle tue doti.

Vuoi sapere come fare la pizza ai cereali?

In questo articolo, abbiamo voluto mettere in evidenza le caratteristiche principali della pizza ai cereali e dei grani antichi.

Come abbiamo visto, i grani antichi sono il patrimonio del nostro Paese, che occorre proteggere e custodire. Per questo è bene impiegare questa tipologia di grani, attraverso le farine, per la realizzazione dei principali prodotti da forno.

Se vuoi approfondire l’argomento, ti consiglio di consultare subito un consulente pizzaiolo. Potrai scegliere il giorno e l’orario della call.

Ti aiuteremo a realizzare delle pizze uniche dandoti delle idee che ti possano permettere di distinguerti dalla massa. In questo modo, avrai l’opportunità di essere seguito passo dopo passo per raggiungere l’obbiettivo di accrescere le tue competenze in materia.

In alternativa, puoi seguire uno dei nostri corsi sulla pizza e frequentarli in completa autonomia in base al tempo che hai a disposizione.

Condividi su:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Seguici su:

Ti abbiamo incuriosito?

Contattaci per ricevere una consulenza specialistica, partnerships, collaborazioni o semplici curiosità.

Contenuti

Novità

Articoli Suggeriti

Hai bisogno di una mano? Prenota la tua Consulenza Specialistica!

Benvenuto nel modulo di prenotazione, seleziona il giorno e poi l’orario più comodo.
Il pagamento verrà corrisposto dopo l’erogazione del servizio.

Il pagamento verrà corrisposto dopo l’erogazione del servizio.

Consulenza

SPECIALISTICA
99
69
  • Assistenza professionale personalizzata;​
  • Supporto one to one;​
  • Nessuna spesa di spostamento;​
  • Risparmio di tempo e denaro;​
  • Scegli tu l’orario e il giorno​
Popolare

Benvenuto nel modulo di prenotazione, seleziona il giorno e poi l’orario più comodo.

ECCO UN REGALO
PER TE!

Compila il form per ricevere subito la guida sul Lievito Madre!