Focaccia genovese: ecco come prepararla

Focaccia genovese

La focaccia genovese viene chiamata in dialetto “a fügassa”, si tratta di un piatto tradizionale della cucina ligure, simbolo della regione ma anche dell’Italia. 

È una specialità da forno, una focaccia ben lievitata, salata e ricca di olio extravergine d’oliva.

Ciò che distingue la focaccia ligure dalla classica focaccia italiana, è che proprio nell’ultima lievitazione l’impasto viene ricoperto con la salamoia. Questo procedimento la rende un’eccellenza unica, deliziosa e saporita. 

In questo articolo vogliamo spiegare come realizzare questa specialità direttamente a casa propria. Di conseguenza se sei interessato all’argomento, nei prossimi paragrafi troverai consigli utili per prepararla!

Storia e curiosità sulla focaccia genovese

La focaccia genovese ha una storia lunga che risale ai tempi dei Fenici. Questo popolo infatti aveva la tradizione di realizzare un composto con acqua, farina e olio.

Nel ‘500 i genovesi iniziarono a creare lo stesso impasto con l’aggiunta di olio EVO. Al tempo la focaccia veniva distribuita durante i matrimoni e le altre cerimonie in chiesa, finché il Vescovo Matteo Gambaro ne vietò il suo utilizzo all’interno delle chiese.

La focaccia genovese però continuò la sua discesa, divenendo sempre più un piatto tipico e utilizzato in Liguria. 

Oggi è il simbolo della città di Genova. Ogni anno si producono più di 1500 tonnellate, e nuove focaccerie aprono conquistando ogni angolo del capoluogo ligure.

La tradizione vuole che questo alimento venga consumato anche a colazione insieme al caffé!

Insieme alla classica variante, oggi vengono prodotte anche la focaccia con le cipolle, con le olive e in tante altre versioni, tutte da provare!

Ricetta per preparare la focaccia genovese

Dopo aver introdotto la storia e le tradizioni di questa delizia ligure, possiamo passare alla vera e propria ricetta, per preparare questa focaccia a casa propria.

Ingredienti per l’impasto

Questi ingredienti per realizzare la focaccia genovese fanno riferimento a una teglia da forno dalle dimensioni di 40 x 40 centimetri.

  • 500 gr di farina 0;
  • 300 gr di acqua;
  • 6 gr di lievito di birra;
  • 20 gr di olio extravergine d’oliva;
  • 11 gr di sale

Ingredienti per la salamoia

Gli ingredienti per creare la salamoia sono:

  • 100 gr di acqua;
  • 50 gr di olio extravergine d’oliva;
  • 10 gr di sale fino

Procedimento

Il procedimento per realizzare la focaccia genovese non è complesso, ma occorre seguire tutti i passaggi in modo dettagliato e preciso.

  1. Inserire tutta la farina assieme al lievito e all’acqua e impastare per circa 6 minuti e dopodiché aggiungere tutto il sale. Come ultimo ingrediente versiamo l’olio, perché i grassi vanno sempre messi alla fine, quando la maglia glutinica è ben formata.
  2. Lasciare riposare per 20′ minuti l’impasto a temperatura ambiente e fare successivamente una pagnotta. Distendere l’impasto in una teglia aiutandosi con un mattarello, coprire lasciare lievitare per 30′ minuti. Trascorso questo tempo, adagiare l’impasto per raggiungere i bordi della teglia e far lievitare un’altra ora.
  3. È il momento di creare i classici buchi della focaccia genovese con i polpastrelli. Per realizzarli al meglio è consigliato ungersi le mani con l’olio e utilizzare l’indice, il medio e l’anulare, per creare solchi ben visibili.
  4. Aggiungere la salamoia: versare in un recipiente l’acqua, il sale fino e l’olio per realizzare la salamoia, dopodiché applicarla sopra la focaccia, riempiendo tutti i solchi. Lasciare lievitare un’ultima volta per 20′ minuti. Cospargere con ulteriore olio evo.
  5. Cottura: l’ultimo passaggio è la cottura in forno a 250° per 11/12′ minuti. 

Ora non resta che gustare questa specialità ancora calda, oppure fredda in base al proprio gusto personale!

Vuoi saperne di più sulla focaccia genovese?

In questo articolo abbiamo voluto illustrarti storia e segreti della famosa focaccia genovese, simbolo della Liguria ma anche dell’Italia nel mondo. Inoltre grazie alla nostra ricetta potrai ricreare la famosa focaccia direttamente a casa tua, per gustarla insieme alla tua famiglia e amici!

Se vuoi approfondire l’argomento sulla focaccia genovese, puoi richiedere una consulenza specialistica con un esperto pizzaiolo. In questo modo avrai la possibilità di essere seguito passo a passo in base argomenti di tuo interesse. In alternativa se preferisci, puoi seguire uno dei nostri corsi sulla pizza, così da apprendere tutti i segreti del mestiere!

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Ti abbiamo incuriosito?

Contattaci per ricevere una consulenza specialistica, partnerships, collaborazioni o semplici curiosità.

Contenuti

Novità

Articoli Suggeriti

Hai bisogno di una mano? Prenota la tua Consulenza Specialistica!

Benvenuto nel modulo di prenotazione, seleziona il giorno e poi l’orario più comodo.
Il pagamento verrà corrisposto dopo l’erogazione del servizio.

Il pagamento verrà corrisposto dopo l’erogazione del servizio.

Consulenza

SPECIALISTICA
99
69
  • Assistenza professionale personalizzata;​
  • Supporto one to one;​
  • Nessuna spesa di spostamento;​
  • Risparmio di tempo e denaro;​
  • Scegli tu l’orario e il giorno​
Popolare

Benvenuto nel modulo di prenotazione, seleziona il giorno e poi l’orario più comodo.

ECCO A TE
UN REGALO!

Iscriviti per ricevere subito la guida gratuita su come creare e gestire il lievito madre!