Quanta mozzarella sulla pizza? Ecco il vademecum completo

quanta mozzarella mettere sulla pizza

Quanta mozzarella mettere sulla pizza? Questa è una delle domande che maggiormente viene posta durante le nostre consulenze personalizzate. Infatti, molti credono sia un aspetto scontato, ma non lo è affatto. La mozzarella è uno degli ingredienti indispensabili per la farcitura della pizza e dunque deve essere calcolata nel migliore dei modi.

Con questo articolo vogliamo creare un vademecum completo, così da comprendere quanta mozzarella fiordilatte occorre per la farcitura della pizza e quale scegliere.

Qual è la mozzarella più adatta per la pizza?

Non esiste una risposta univoca ma occorre analizzare le diverse situazioni e necessità personali. La mozzarella fiordilatte è un latticino prodotto con il latte di mucca e caratterizzata per essere a pasta filata. È senza dubbio uno degli alimenti più famosi del nostro Paese ed esportata in tutto il mondo. La mozzarella non è conosciuta solo per il suo gusto inconfondibile ma anche per il suo largo utilizzo tra cui, nella farcitura della pizza.

Ecco le diverse tipologie di mozzarella

Dopo aver analizzato come si creano: la pizza napoletana, la pizza a canotto e la pinsa romana; anche la mozzarella ha svariate forme e lavorazioni.
In commercio si trova in panetti, di diverso peso, oppure già tagliata a julienne o a cubetti. Solitamente, queste due categorie di mozzarella, sono prive di siero di latte rendendole così più asciutte rispetto a una tradizionale mozzarella.
In alternativa, troviamo la boccia di mozzarella fiordilatte, che per essere utilizzata occorre tagliarla e inserirla in un colino per farla sgocciolare, rendendola pronta all’uso. Quest’ultima, è ideale da mangiare a crudo, mentre, sulla pizza si consiglia di farla scolare per circa 12/24 ore.

Ma quanta bisogna metterne sulla pizza? La risposta a questa domanda merita una particolare attenzione, poiché si tratta di un elemento primario.

Quanta mozzarella sulla pizza? Ecco la risposta…

Ma la domanda maggiormente posta è: quanta ne occorre? Infatti durante la preparazione di qualsiasi tipologia di pizza, come ad esempio, la pizza al tegamino, è importante comprendere il quantitativo di mozzarella da utilizzare.

La mozzarella fiordilatte è un ingrediente che si dispone sulla pizza a inizio cottura. La quantità di riferimento è all’incirca di 100/120 grammi per una pizza margherita, mentre per una pizza con altri ingredienti si consiglia di diminuire la dose a 70/80 grammi.
C’è da considerare un altro aspetto importante per avere un riferimento sulle quantità: il diametro della pizza, più è grande, maggiore sarà la dose degli ingredienti.
In ogni caso, ricordiamo che il tutto deve essere rapportato anche in base al proprio gusto personale.

Vuoi saperne di più su quanta mozzarella mettere sulla pizza?

In questo articolo abbiamo voluto creare una guida per comprendere la quantità di mozzarella da mettere sulla pizza.

Si tratta di una tematica fondamentale per la realizzazione di una pizza equilibrata, una domanda che molti si pongono e alla quale finalmente abbiamo dato una spiegazione.

Se questo argomento ti è piaciuto e vorresti approfondirlo, puoi richiedere una consulenza personalizzata con il nostro esperto, per apprendere tutti i segreti del mestiere.

In questo modo sarai seguito passo per passo da un professionista. Potrai imparare in modo diretto tutte le nozioni indispensabili per diventare un pizzaiolo esperto.
In alternativa, puoi scegliere uno dei nostri corsi sulla pizza, selezionando l’argomento che maggiormente si avvicina alle tue esigenze e necessità.

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Ti abbiamo incuriosito?

Contattaci per ricevere una consulenza specialistica, partnerships, collaborazioni o semplici curiosità.

Contenuti

Novità

Articoli Suggeriti

Hai bisogno di una mano? Prenota la tua Consulenza Specialistica!

Benvenuto nel modulo di prenotazione, seleziona il giorno e poi l’orario più comodo.
Il pagamento verrà corrisposto dopo l’erogazione del servizio.

Il pagamento verrà corrisposto dopo l’erogazione del servizio.

Consulenza

SPECIALISTICA
99
69
  • Assistenza professionale personalizzata;​
  • Supporto one to one;​
  • Nessuna spesa di spostamento;​
  • Risparmio di tempo e denaro;​
  • Scegli tu l’orario e il giorno​
Popolare

Benvenuto nel modulo di prenotazione, seleziona il giorno e poi l’orario più comodo.

ECCO A TE
UN REGALO!

Iscriviti per ricevere subito la guida gratuita su come creare e gestire il lievito madre!