Pizza in teglia con il lievito madre: ecco come farla

Pizza in teglia

La pizza in teglia con il lievito madre è una tipologia di pizza decisamente rustica, croccante ma deliziosa. Grazie all’utilizzo della pasta madre come agente lievitante, si avrà un risultato finale leggero, ben lievitato e altamente digeribile.

In questo articolo andremo ad analizzare le caratteristiche della pizza in teglia, scoprendo insieme come realizzarla in casa.

Che cos’è la pizza in teglia con il lievito madre

La pizza in teglia con il lievito madre è una versione differente rispetto alla classica pizza napoletana o alla pizza a canotto. Infatti può essere realizzata a casa senza nessuna difficoltà, e nel prossimo paragrafo spiegheremo il procedimento nel dettaglio.

La caratteristica principale di questa pizza, è proprio l’utilizzo del lievito madre come agente lievitante.
Ciò rende il risultato finale ricco di alveolature, simbolo di un’eccellente lievitazione, e un impasto altamente idratato che rende la pizza morbida e soffice.

La pizza in teglia con il lievito madre è l’ideale per chi vuole preparare una pizza fatta in casa, senza rinunciare al gusto tipico di una buona panificazione. Grazie anche all’aroma del lievito madre che conferisce all’impasto un profumo inconfondibile.

La base sarà croccante ma caratterizzata da una pasta scioglievole e alveolata, simile a quella di una focaccia. Inoltre si potrà farcire in differenti modi in base al proprio gusto personale. Se siete amanti delle farine poco raffinate, potete utilizzare una tipo 1 macinata a pietra. In questo modo, si avrà un’impasto ancora più gustoso.

Come si realizza la pizza in teglia con il lievito madre in casa?

La pizza in teglia può essere realizzata in casa seguendo i consigli indicati di seguito. Il risultato finale sarà sicuramente delizioso, esattamente come una pizza gourmet fatta in casa, con un impasto morbido e una base croccante, da farcire come più si preferisce!

Gli ingredienti

Gli ingredienti per la realizzazione di una pizza in teglia con il lievito madre, ideale per 4 persone, sono i seguenti:

  • 300 gr. di farina tipo 0;
  • 200 gr. di farina Manitoba, in alternativa utilizzare sempre farina di tipo 0;
  • 400 gr. di acqua;
  • 20 gr. di olio evo;
  • 12 gr. di sale fine;
  • 150 gr. di pasta madre.

Il procedimento

Il primo step per la realizzazione di questa ricetta, è preparare la pasta madre. Procedere quindi con il classico rinfresco 1:1 del lievito madre in modo da averlo al massimo della sua forma. Quando questo sarà raddoppiato di volume, si può procedere con il resto degli ingredienti.

Inserite per prima cosa tutta la farina che prevede la ricetta, prelevate la pasta madre raddoppiata e unitela alla farina. Per quanto riguarda l’acqua, bisognerà metterla step by step, aggiungere solamente 300 gr. di acqua, gli altri 100 gr. rimanenti conservateli per dopo.
A questo punto, azionate l’impastatrice per iniziare a creare la pizza in teglia con lievito naturale. Dopo circa 5/6 minuti, inserito tutto il sale e con la seconda velocità versare l’acqua rimanente.

Quando l’impasto sarà quasi chiuso, aggiungete a filo l’olio per completare l’opera!

Tempi di lievitazione

Mettete il composto all’interno di una ciotola leggermente unta d’olio e lasciatelo riposare 30 minuti a temperatura ambiente. Quando sarà trascorso il tempo, eseguite delle pieghe all’impasto per due volte di fila con intervalli regolari di mezz’ora. Questo procedimento garantisce una maglia glutinica più forte e un risultato finale ancora più preciso.

Al termine delle pieghe, lasciar lievitare la massa per 6 ore a temperatura ambiente, oppure 10 in frigorifero a temperatura controllata, finché l’impasto non avrà raddoppiato il suo volume. A seconda della dimensione delle teglie che avete a disposizione, sporzionate e pesate le pagnotte per l’apretto.

Appena saranno rigonfiate e pronte per essere stese nella teglia divertitevi a farcirle nei gusti più classici oppure potete fare una versione gourmet.

A quanti gradi si cuoce la pizza?

La cottura è la parte più importante, determina tante reazioni e se si sbaglia, si rischia di buttare via tanta fatica fatta. Nei forni di casa si cuoce al massimo della potenza 250C°, i primi 6/7 minuti si deve mettere solo il pomodoro per cuocerlo bene.
A questo punto per cuocere bene una pizza fatta in casa, bisogna mettere la mozzarella fior di latte. Si aggiunge sempre in un secondo momento perché altrimenti’ si rischia di bruciarla, bastano solamente 5 minuti circa.

Vuoi saperne di più sulla pizza in teglia con il lievito madre?

In questo articolo abbiamo voluto spiegare al meglio che cos’è e come si realizza la pizza in teglia con il lievito madre. Si tratta di una versione semplice della classica pizza, ma altrettanto buona e facile da preparare, così da gustarla insieme a tutta la propria famiglia.

Se vuoi approfondire questo argomento puoi richiedere una consulenza personalizzata con un esperto del settore. In questo modo potrai essere seguito in modo meticoloso passo a passo, avendo le risposte a tutte le tue domande.

In alternativa, puoi decidere di seguire uno dei nostri corsi sulla pizza, per apprendere tutti i segreti e le nozioni sull’affascinante mestiere del pizzaiolo!

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Ti abbiamo incuriosito?

Contattaci per ricevere una consulenza specialistica, partnerships, collaborazioni o semplici curiosità.

Contenuti

Novità

Articoli Suggeriti

Hai bisogno di una mano? Prenota la tua Consulenza Specialistica!

Benvenuto nel modulo di prenotazione, seleziona il giorno e poi l’orario più comodo.
Il pagamento verrà corrisposto dopo l’erogazione del servizio.

Il pagamento verrà corrisposto dopo l’erogazione del servizio.

Consulenza

SPECIALISTICA
99
69
  • Assistenza professionale personalizzata;​
  • Supporto one to one;​
  • Nessuna spesa di spostamento;​
  • Risparmio di tempo e denaro;​
  • Scegli tu l’orario e il giorno​
Popolare

Benvenuto nel modulo di prenotazione, seleziona il giorno e poi l’orario più comodo.

ECCO A TE
UN REGALO!

Iscriviti per ricevere subito la guida gratuita su come creare e gestire il lievito madre!